Cerca nel blog

ISCRIVIMI A RICEVERE I COMUNICATI

Visualizzazioni totali

Movimento "LA NUOVA RESISTENZA 25 MARZO 2011". Partigiani sempre.

Movimento "LA NUOVA RESISTENZA 25 MARZO 2011". Partigiani sempre.
Partigiani sempre

COLLEGATI

mercoledì 16 novembre 2011

IPASVI BARI : CONFERMATA LA SQUADRA E L'ORGANIZZAZIONE DI SAVERIO ANDREULA

Risultati elettorali elezione consiglio collegio IPASVI BARI, si riconferma vincente la squadra   di Saverio ANDREULA.


Lista Saverio Andreula circa 870 voti pari al 56,6 % dei votanti e al 10, 4 % degli aventi diritto (infermieri iscritti).

 

Iscritti circa 8300 infermieri.
Votanti 1536 infermieri ( circa il 18 % degli iscritti aventi diritto al voto)
LISTA LA “SFIDA” di Domenico Cirasole


CONSIGLIO DIRETTIVO:
1. CIRASOLE DOMENICO voti 168                                                                            
2. DI BITONTO FRANCESCO voti 95                                             
3. PACIULLI FILIPPO voti 98                                                      
4. MANGIALARDO ANTONIO voti 112                                          
5. MORISCO FRANCESCO voti 85                                                           
6. BERLOCO PAOLO voti 76                                                           
7. GIFFUNI ALESSANDRA voti 63                                                
8. FINO EMANUELE voti  85                                                                    
9. DI CAGNO CARLO voti 76
10. COMES VITO voti  104
11. CUCCI ATTILIO voti 74
12. CALABRESE GIUSEPPE voti 109
13. BAVARO VITO voti  70
14. CARELLA CLAUDIA voti  74
15. MONTI VITO voti  146
REVISORI CONTI:
1. PERRINI MARCO voti 87
2. CARBONARA COSTANTINA CATIA voti  87
3. ANNOSCIA MICHELE voti  85
REVISORE DEI CONTI SUPPLENTE:
1. MORELLI CATERINA  voti 102
In realtà ha perso nuovamente la professione.
Infatti è ancora bassa la partecipazione dei colleghi, i più sono ancora disinteressati alla vita del collegio. Questo non può essere una Casta lontana dalle reali necessità dei professionisti, che oggi sono sfruttati, malpagati, demolarizzati, a causa della disorganizzazione dei reparti, assenza di crescita verticale e mancanza di reale autonomia decisionale.
Ulteriormente sconfitto è il diritto alla continuità lavorativa ed assistenziale, confermato dalla scarsa, quasi assente partecipazione dei quasi mille precari della provincia a cui era stato dato uno strumento, il voto, con il quale evidenziare il loro disagio.

Altro dato importante su cui riflettere e la scarsa partecipazione dei giovani, che di riflesso indica l'assenza d' immedesimazione nel collegio.
A mio parere il nuovo consiglio ha l'obbilgo di rilanciare concretamente sia la nostra professionalità che la nostra autonomia, che prende forma solo quando l'infermiere può dotarsi di collaboratori adeguatamente formati, raggiunge un'adeguata autonimia economica, e possa attraverso la stabilità contrattuale, garantire una continuità assistenziale.
Concludo affermando che non esiste l'infermiere improvvisato, e rivolgo i migliori auguri al neo-consiglio, che presumo sia nuovamente presieduto dal collega Saverio ANDREULA.
Auguri e buon lavoro!!

Domenico CIRASOLE

1 commento:

  1. vi segnaliamo importante conferenza:
    "Trappole mortali : sanità,debito pubblico,inquinamento,scie chimiche"
    Il 4 dicembre a MOLA (Bari) per maggiori informazioni:
    http://riprendiamociilpianeta.it/?p=1815
    grazie per l' attenzione
    Associazione Riprendiamoci il Pianeta
    Info@riprendiamociilpianeta.it

    RispondiElimina