Cerca nel blog

ISCRIVIMI A RICEVERE I COMUNICATI

Visualizzazioni totali

Movimento "LA NUOVA RESISTENZA 25 MARZO 2011". Partigiani sempre.

Movimento "LA NUOVA RESISTENZA 25 MARZO 2011". Partigiani sempre.
Partigiani sempre

COLLEGATI

martedì 7 giugno 2011

Lavoro stabile 'meno caro' e precari pagati di più con l'obbligo ad assumere a tempo indeterminato

Obbligare ad assumere chi è precario prima di procedere a nuove assunzioni da precario, questa è la vera sfida, nel pieno rispetto della normativa europea e nazionale.

Basta con raggiri normativi e sfruttamenti di tantissimi lavoratori che sperano nella stabilità lavorativa!!

Gianni Carpini Lunedì 06 Giugno 2011 10:24
rossiUsare il lavoro precario come ''trampolino di lancio'' per il lavoro stabile. E' la proposta salva – occupazione che arriva dal presidente della Regione Enrico Rossi, direttamente dal web.
L'IDEA. ''Basta che un'ora di lavoro stabile costi un po' di meno e un'ora di lavoro precario di più – spiega il governatore sul suo profilo Facebook - in questo modo le aziende sarebbero spinte a limitare i precari a vantaggio dei contratti stabili''. Un'idea diretta anche ai vertici del Partito Democratico: "E' l'uovo di Colombo, facciamolo diventare l'Uovo del PD – scrive ancora Rossi - perché è meglio un uovo oggi che una gallina mai".
LE MISURE. Recentemente la Regione Toscana ha presentato un pacchetto di iniziative per sostenere l'occupazione, con lo stanziamento di 8 milioni di euro. Tra le misusre previste incentivi dirette alle aziende che assumono a tempo indeterminato, a tempo pieno o parziale, donne over 30 e giovani laureati con contratti indeterminati o della durata di almeno un anno.

fonte http://www.ilreporter.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17174:lavoro-stabile-meno-caro-e-precari-pagati-di-piu-la-ricetta-di-rossi&catid=87:politica&Itemid=125

Nessun commento:

Posta un commento