Cerca nel blog

ISCRIVIMI A RICEVERE I COMUNICATI

Visualizzazioni totali

Movimento "LA NUOVA RESISTENZA 25 MARZO 2011". Partigiani sempre.

Movimento "LA NUOVA RESISTENZA 25 MARZO 2011". Partigiani sempre.
Partigiani sempre

COLLEGATI

giovedì 25 novembre 2010

CONFERMATO DALLA CORTE COSTITUZIONALE IL BLOCCO DEL TURN-OVER NELLA SANITA' PUGLIESE. E' GIUSTO CHE I PRECARI SANITARI VADANO A CASA. PER LORO SVANITA LA POSSIBILTA' DI ESSERE STABILIZZATI

Fonte : http://www.gadit.it/aggiornamento.asp?id=4830&idAgg=2

CORTE COSTITUZIONALE SENTENZA N. 333 novembre 2010 (24-11-2010) CONFERMATO DALLA CORTE COSTITUZIONALE IL BLOCCO DEL TURN-OVER NELLA SANITA' PUGLIESE. E' GIUSTO CHE I PRECARI SANITARI VADANO A CASA. PER LORO SVANITA LA POSSIBILTA' DI ESSERE STABILIZZATI

E' illegittima, in quanto «non rispetta i principi fondamentali stabiliti dalla legislazione statale in materia di coordinamento della finanza pubblica», la legge della Regione Puglia che un anno fa ha previsto nuove assunzioni del personale sanitario (meici, tecnici, infermieri, cardiologi, anesesisti )

4 commenti:

  1. Non riesco a capire il perche' bloccano le assunzioni quando c'e' davvero crisi di personale.
    La cosa piu' ingiusta e'che per stabilizzare i precari la regione puglia non da' la possibilita' a chi lavora fuori di ritornare in puglia ( tramite concorsi o avvisi di mobilita')...
    Mi dispiace per i colleghi precari di certo non c'e' lo con voi ,Trovo ingiusta la legge italiana per quanto riguarda la stabilizzazione, perche per sistemare i precari la regione Puglia non da' la possibilita' a chi lavora fuori di ritornare a casa..

    RispondiElimina
  2. Se nella regione Puglia ci fossero piu' concorsi non ci sarebbero tutti questi precari.

    RispondiElimina
  3. carissimo anonimo la penso proprio come te....perchè precludere la possibilità di tornare a lavorare nella propria città..avendo superato un pubblico concorso per titoli ed esami...come la legge richiede....? Ma mi chiedo...la legge non è uguale per tutti?

    RispondiElimina
  4. è ingiusto che i precari vadano a casa..ma è giusto che superino un regolare concorso per titoli è esame per accedere al pubblico impiego come la legge richiede...e come noi tutti di vecchia leva abbiamo fatto....la legge deve essere uguale per tutti...nessuno sconto a nessuno....

    RispondiElimina